image_pdfimage_print

Teleassistenza e Assistenza all’autonomiateleassistenza

SERVIZIO H24

 

ASSISTENZA PER AUTONOMIA:

Settore prioritario dello sviluppo sostenibile

Vivere felicemente a casa propria ed in assoluta sicurezza,  è il sogno di tutti? L’accesso al benessere per tutta la vita è un diritto. Per non vederlo svanire con i primi segni dell’età, Home Care System  è alla continua  ricerca di soluzioni innovative. La sfida è quella di incoraggiare il sostegno a casa e di fornire assistenza alle persone che accompagnano gli anziani.

Sono molti gli studi condotti in Italia ed in Europa dai quali emerge, in modo unanime,  l’aumento di aspettativa di  vita di un anno ogni cinque.  Secondo gli studi demografici,  nel 2050,  quasi una persona su tre avrà più di 60 anni. In Europa, quasi il 10% della popolazione avrà più di 80 anni già nel 2040.

Un numero crescente di anziani è disposto a rimanere più a lungo possibile in casa. Un’aspettativa che può essere in parte spiegata dal fatto che il 74% dei pensionati vive in abitazioni di loro proprietà. Si comprende, quindi, facilmente perché questi siano attaccati alla loro casa e vogliono rimanere lì.

E’ in fase di implementazione la collaborazione con  delle società  leader in europa in sistemi di assistenza ad anziani e disabili che sono costretti a vivere da soli.

Cosa prevede l’assistenza all’autonomia.

Servizio Allarme 

(Home Care Alert service Kit-service)

Attraverso il numero verde, l’anziano e/o il disabile riceve un Kit (servizio di allarme)  che  userà  come accessorio da indossare: un braccialetto o medaglione da portare sempre con se. In caso di difficoltà o disagio i parenti in linea e/o il centralino “HCAS – Home Care Service” saranno tempestivamente avvisati.

Questo avviso immediato ed affidabile impedisce alla persona (in caso di caduta o di trauma) di rimanere a lungo a terra senza essere in grado di chiamare aiuto. Sappiamo che quanto più a lungo una persona rimane a terra dopo una caduta, tanto più lunga sarà la ripresa a causa di un trauma fisico e psicologico causato dall’evento.

Servizio di Teleassistenza

Le soluzioni di supporto remoto che vengono consegnati ai pazienti sono progettati e sviluppati per garantire la massima affidabilità ed ergonomia per una facile portabilità.

Possono, inoltre,  essere installati rilevatori a muro per monitorare  “il rischio di cadute”. I rilevatori emettono automaticamente un avviso se la persona caduta è priva di sensi, e non può essere in grado di attivare il supporto in dotazione.

Altre soluzioni includono, invece, l’installazione di sensori nel corpo (rilevatori di movimento, di apertura del rivelatore) che attraverso misure e interpretazioni dei dati, è in grado di rilevare l’attività anomala.

Servizio di Comunicazione

Dopo aver lanciato l’allarme, la persona è in comunicazione con l’assistenza remota del trasmettitore “Home Care Alert”. Viene rassicurata ed informata che nel breve tempo la struttura avvista (privata-pubblica) si prenderà cura di lui/lei.
Si tratta di una garanzia che la persona in difficoltà non sarà lasciata sola.

Maggiori dettagli saranno forniti al momento della sottoscrizione del contratto.

Condividi: